Insegnamento religione cattolica

L’ufficio regionale svolge un’azione di coordinamento dell’insegnamento della religione cattolica in stretto raccordo con il Servizio Nazionale. Gli incontri tra i responsabili degli Uffici Scuola avvengono in maniera frequente, soprattutto attraverso lo scambio di messaggi  e in occasione degli incontri nazionali. L’Ufficio partecipa agli incontri di coordinamento nazionale e promuove iniziative di formazione e aggiornamento degli insegnanti di religione cattolica, avvalendosi anche delle Associazioni interessate alla scuola. Rappresenta inoltre gli uffici diocesani presso l’Ufficio scolastico regionale. 

Anche quest’anno il Servizio Nazionale per l’IRC ha richiesto i dati degli avvalentisi. Il lavoro di rilevazione si propone di mettere a disposizione dati statistici utili a conoscere meglio la situazione nazionale e locale relativa agli avvalentisi, al tipo di attività svolte in alternativa all’IRC, allo stato giuridico degli insegnanti e al loro orario.

In Sardegna lo stato delle cose è stato premiato dall’apprezzamento di studenti e famiglie attestandosi i dati totali su oltre l’89%, raggiungendo nell’Infanzia percentuali anche del 97% (dati anno scolastico 2018-19). 

Quest’anno, causa Covid-19, non è stato possibile l’incontro nazionale annuale dei direttori di tutte le diocesi.

 

Vescovo delegato:

S.E. Mons. Antonello Mura

 

Incaricata regionale:

Prof.ssa Miria Ibba 
irclanusei@gmail.com

 

Responsabili diocesani:

Diocesi di Ales-Terralba. Don Claudio Marras
 
Diocesi di Alghero-Bosa. P. Andrea Rossi
 
Diocesi di Cagliari. Don Roberto Piredda
 
Diocesi di Iglesias. Don Paolo Salis
 
Diocesi di Lanusei. Prof.ssa Miria Ibba
 
Diocesi di Nuoro. Prof.ssa Giovanna Fancello
 
Diocesi di Oristano. Don Fabio Brundu – Prof.ssa Nerina Puddu
 
Diocesi di Ozieri. Don Francesco Ledda
 
Diocesi di Sassari. Prof. Antonello Mura
 
Diocesi di Tempio-Ampurias. Don Giovanni Maria Satta

FORMAZIONE DOCENTI

 

L’impegno più importante per l’Ufficio Scolastico regionale è l’organizzazione del Corso di Formazione  in convenzione con il MIUR Sardegna e  che quest’anno si è svolto a Sardara dal 3 al 5 ottobre 2019. Il progetto, firmato da tutti i Vescovi, ha avuto la durata di tre giorni, per un numero di quaranta docenti di religione cattolica della Scuola dell’Infanzia, della Scuola Primaria e della Scuola Secondaria di Primo e Secondo grado (quattro per ogni diocesi, uno per ogni ordine di scuola). Il tema scelto è stato “L’immagine di Dio e la sua ricerca. La verità di fede alla prova della sensibilità degli studenti” ed è stato guidato dalla Prof. ssa Maria Teresa Moscato, docente ordinario di pedagogia generale e sociale dell’Università di Bologna.

Altro importante appuntamento è il  Corso Nazionale di aggiornamento per IdRC 2019 per 120 insegnanti di religione cattolica in servizio nelle scuole statali di ogni ordine e grado, “formatori di formatori” sul tema “IRC, un contributo culturale nella società del “post””  che si è tenuto ad Assisi, 28-30 ottobre 2019. A questo corso hanno partecipato cinque docenti in rappresentanza da tutta la Sardegna.

 

 

SCARICA IL MESSAGGIO DELLA PRESIDENZA DELLA CEI PER LA SCELTA DELL’IRC

SCARICA IL TESTO DELL’INTESA DEL 2012 PER L’INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE CATTOLICA NELLE SCUOLE PUBBLICHE