Convegno catechistico regionale

Mappa non disponibile

Data / Ora
Date - 16/02/2020
Tutto il giorno

Categorie evento


Conto alla rovescia per il convegno catechistico regionale che si celebrerà domenica 16 febbraio 2020 ad Arborea presso l’Horse Country Resort. Ancora qualche giorno, dunque, per tutti i catechisti della Sardegna per aderire all’annuale appuntamento promosso dall’Ufficio catechistico regionale della Conferenza Episcopale Sarda guidato da don Luigi Delogu. Un evento molto atteso, negli ultimi anni molto partecipato e che per quest’anno propone una tematica molto stimolante e, per certi versi, provocatoria: “tutti siamo diversi”. Uno slogan che non vuole solo fermarsi sulle tre parole, ma, sviluppandosi nella sua profondità, si prefigge di allargare l’orizzonte degli incontri con tutti i piccoli, in particolar modo quelli che vengono affidati ai catechisti delle varie parrocchie, che presentano diversità o disabilità spesso causa di fatica ad esser accolte e integrate nelle attività. La giornata ripercorrerà la struttura degli ultimi convegni. Alle 9.30 Michele Corona, in veste di biblista, guiderà un momento di Lectio Divina. Così come nelle ultime edizioni, anche ad Arborea sarà la preghiera e l’incontro con la Parola di Dio ad ispirare ciò che si andrà a vivere durante la giornata. Così come dovrebbe essere per ogni catechista che si prepara all’incontro con i piccoli che il Signore gli ha affidato. Un metodo, quindi, che ha come obiettivo quello di diventare uno stile nella conduzione della catechesi. Poi, tutti al mattino, due momenti formativi incentrati sul tema della disabilità. Il primo “lo sguardo della comunità verso la disabilità” sarà presentato dalla professoressa Fiorenza Pestelli, docente, coordinatrice dei membri del settore per la catechesi delle persone disabili dell’ufficio catechistico nazionale. Il suo sguardo sarà rivolto soprattutto alla disabilità come ricchezza. Dopo un breve intervallo, sarà la volta del secondo momento formativo presentato dal professor Roberto Franchini, docente dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, Responsabile dell’Area Sviluppo e Formazione dell’Opera don Orione Italia, Segretario SIDINI (Società Italiana Disturbi del Neurosviluppo), autore di volumi e saggi sulla presa in carico della persona con disabilità. Il professor Franchini presenterà il tema “Inclusione, interazione e condivisione” cercando di centrare l’attenzione sulla comunità al servizio della promozione umana della persona con disabilità.

Dopo il pranzo, rigorosamente al sacco, spazio a buone prassi da avere nel vivere esperienze di catechesi capaci di saper accogliere tutti e non mettere da parte nessuno e, a seguire, l’ascolto di esperienze in atto sul tema dell’accoglienza della disabilità. Una parte tutta dedicata alla pratica, molto esperienziale e sicuramente utile per chi vivrà la giornata col desiderio di portarsi non solo nuovi arricchenti contenuti ma anche e soprattutto esempi concreti da imitare.

Concluderà la giornata la celebrazione eucaristica. E non poteva essere altrimenti. Presiederà l’arcivescovo delle diocesi di Oristano e Ales Terralba, mons. Roberto Carboni. Le iscrizioni dovranno pervenire all’ufficio catechistico della Diocesi di riferimento. La quota d’iscrizione è di € 5,00.